Stampa  
Codice:  
Course code:
91051
Anno accademico:
Academic year:
2011-2012
Titolo del corso:
Course title:
Misurazione del rischio di credito e dei rischi operativi
Credit and Operational Risks Measurement
Modulo:  
Module:
Unico
U - Measurement of Credit Risk and Operational Risk
Docente 1:
Teacher 1:
GIACOMETTI Rosella
Ruolo Docente 1:
Teacher 1:
Professori Associati
Sdoppiamento 1:
Splitting 1:
0
Modulo 1:
Module 1:
0
Modalità 1:
Type 1:
Convenzionale
Settore scientifico-disciplinare:
Reference sector:
SECS-S/06 Metodi matematici dell'economia e delle scienze attuariali e finanziarie
Anno di corso:
Year of degree course:
insegnamento magistrale
Facoltà:
Faculty:
Economia
Modalità di frequenza:
Type:
Non obbligatoria
Semestre:
Semester:
1
Sottoperiodo:
Sub period:
Numero totale di crediti:
Total credits:
9.0
Carico di lavoro
Workload
Attività frontale:
Lectures:
72.0
Esercitazioni:
Applied activities:
0.0
Studio individuale:
Individual work:
153.0
Attività didattica a piccoli gruppi:
Group work:
0.0
Seminari:
Seminars:
0.0
Laboratori:
Laboratories:
0.0
TOTALE (voci sopra-elencate):
TOTAL:
225.0
Ore di lezione settimanali:
6.0
Prerequisiti:
Prerequisites:
Si consiglia: teoria del portafoglio, struttura dei rendimenti per scadenza e sua evoluzione stocastica, teoria delle opzioni.
basics in portfolio theory, term structure and its stochastic evolution, option theory .
Obiettivi formativi:
Educational goals:
Saranno presentati semplici modelli matematici per la misurazione ed il controllo del rischio di credito ed operativo. Lo scopo principale del corso è di permettere allo studente di avvicinarsi ad alcuni concetti e tecniche sofisticati in modo semplice e spendibile nel mondo lavorativo.
You will be presented with simple mathematical models for measuring and control of credit risk and operative. The main aim of the course is to enable the student to approach certain concepts and sophisticated techniques in simple mode and useful in the working world.
Contenuto del corso:
Course contents:
A) Rischio di credito 1. Introduzione Definizione e componenti del rischio di credito: exposure at default, evento di default, severity e recovery rate come variabili casuali. Probabilità di default condizionate e non condizionate. L' intensità di default. Probabilità di migrazione. L'approccio binomiale: calcolo della perdita attesa ed inattesa ed Economic capital 2. Stima della probabilità di default Probabilità Effettive e Probabilità Neutrali verso il Rischio, Approccio basato sui dati di mercato (rating); Analisi discriminante Approccio basato sugli spread di mercato; Approccio basato sull'Option Pricing Theory Modello di Merton Modello KMV 3. Modelli strutturali e modelli a forma ridotta Modello di Merton , Modello di Jarrow e Turnbull ( con cenni al processo di poisson), Modello di Jarrow, Lando e Turnbull 4. Modelli per il rischio di credito e VaR Creditizio La correlazione di default, Modello della Copula Gaussiana, Credit Metrics, Portfolio Manager, Credit Portfolio View, Credit Risk Plus 5. Derivati creditizi Descrizione degli strumenti e modelli di pricing Credit default products Credit spread products Total rate of return swaps Credit linked notes Prodotti basket, in particolare n-to default CDS Collateralized Debt Obligation CDS indices:Indici CDX e iTRAXX B) Rischio operativo 1. Introduzione Classificazione dei fattori di rischio, degli Event Type e delle Bussiness lines Peculiarità del rischio operativo 2.Misurazione del rischio operativo I tre approcci di calcolo (Basic indicator approach, Metodo Standardizzato, Metodo Avanzato di Misurazione) Il metodo LDA ( Loss Distribution Approach) e i requisiti per l'utilizzo dei metodi AMA. Caratteristiche delle distribuzioni empiriche delle severità e delle frequenze delle perdite. Stima delle delle severità e delle frequenze delle perdite. Stima delle code della distribuzione (Extreme value theory: metodo POT e Block maxima)
Credit risk 1. Introduction Definitions : exposure at default, event of default, severity and recovery rate Conditional and unconditional default probabilities. Bernoullian approach: expected loss, unexpected loss and Economic capital 2. Default probability Historical and risk neutral default probability default probability from bond spread Discriminat analysis Merton's model KMV 3. Structural models and reduced form models Merton Jarrow e Turnbull Jarrow, Lando e Turnbull 4. Portfolio models default correlation Gaussian copula Credit Metrics Portfolio Manager Credit Portfolio View Credit Risk Plus 5. Credit derivatives : definition and pricing Credit spread products Total rate of return swaps Credit linked notes Basket products the k-to default CDS Collateralized Debt Obligation CDS indices: CDX and iTRAXX B. Operational risk Characteristics of operational risk data. classification: Event Types and Business lines Basic indicator approach, Standardized method and AMA LDA ( Loss Distribution Approach) : severity and frequency distribution Extreme value theory: POT and Block maxima
Testo di riferimento 1:
Course text 1:
John C. Hull. Risk management e istituzioni finanziarie Perason Prentice Hall cap V,VI,VII, da IX a XV (pagine/pages: 200)
Testo di riferimento 2:
Course text 2:
Rischio e valore nelle banche- Misura, regolamentazione, gestione Resti, Sironi 2005 Egea (consigliato solo per alcuni argomenti ) (pagine/pages: 100)
Testo di riferimento 3:
Course text 3:
[1] “Merton, Robert C.: “On the Pricing of Corporate Debt: The Risk Structure of Interest Rates”, Journal of Finance, Vol. 29, No. 2, (May 1974), pp. 449-470. [2] R. Jarrow, S. Turnbull: “Pricing Derivatives on Financial Securities Subject to Credit Risk”, Journal of Finance, Vol 1 n 1 pp 53-85 1995. [3] Jarrow, Lando e Turnbull: “A markov model for the term structure of credit risk” reviews of financial studies, vol. 10. issue 2 (1997) 481-523 [4] Crouhy Michel, Galai Dan, Mark Robert: “Comparative Analysis of Current Credit Risk Models” Journal of Banking and Finance, January 2000, v. 24, iss. 1-2, pp. 59-117, January 2000 [5] Marco Moscadelli “The modelling of operational risk: experience with the analysis of the data collected by the Basel Committee”, Banca d' Italia- Temi di discussione del Servizio Studi, Number 517 - July 2004,
Metodi didattici:
Teaching activities:
Lezioni frontali e laboratori
Struttura della verifica del profitto:
Assessment:
orale
oral
Descrizione verifica del profitto:
domande
Lingua di insegnamento:
Teaching language:
Italiano
Altre informazioni:
Other information:
I semestre Docente responsabile: prof. GIACOMETTI Rosella
 
Stampa