Stampa  
Codice:  
Course code:
8821
Anno accademico:
Academic year:
2005-2006
Titolo del corso:
Course title:
PEDAGOGIA SPECIALE
Special Needs Education
Modulo:  
Module:
Unico
Docente 1:
Teacher 1:
DOMENICA GIULIANA SANDRONE
Ruolo Docente 1:
Teacher 1:
Modalità 1:
Type 1:
Convenzionale
Settore scientifico-disciplinare:
Reference sector:
M-PED/03 Didattica e pedagogia speciale
Anno di corso:
Year of degree course:
Secondo quanto indicato dai piani di studio
According to student's Study Programme
Facoltà:
Faculty:
Scienze della Formazione
Modalità di frequenza:
Type:
Non obbligatoria
Semestre:
Semester:
1
Sottoperiodo:
Sub period:
Numero totale di crediti:
Total credits:
5.0
Carico di lavoro
Workload
Attività frontale:
Lectures:
30.0
Esercitazioni:
Applied activities:
0.0
Studio individuale:
Individual work:
95.0
Attività didattica a piccoli gruppi:
Group work:
0.0
Seminari:
Seminars:
0.0
Laboratori:
Laboratories:
0.0
TOTALE (voci sopra-elencate):
TOTAL:
125.0
Ore di lezione settimanali:
4.0
Prerequisiti:
Prerequisites:
Obiettivi formativi:
Educational goals:
Fornire gli elementi necessari per una riflessione pedagogica sulla disabilità alla luce del principio della personalizzazione
To provide the necessary tools for considering the educational needs of disabled students in the light of the priniple of personalisation.
Contenuto del corso:
Course contents:
Partendo dal presupposto che la diversità interessa tutte le persone e, proprio questo, le fa uguali, il corso utilizza il principio della personalizzazione come criterio fondamentale per la costruzione di un progetto comune di crescita e di valorizzazione personale. Intende, inoltre fornire conoscenze ed abilità utili per la progettazione e lo sviluppo di progetti volti all’integrazione della diversità nei vari ambienti educativi, formali e non formali, attraverso la cooperazione dei molteplici soggetti, istituzionali e non, coinvolti nella problematica. E' prevista una specifica attività di tirocinio sviluppata in collaborazione con i corsi dei prof. Bertagna, Cannarozzo, Scotto di Luzio.
Starting from the assumption that everybody is different and, for this very reason, everyone is the same, the course uses the concept of personalisation as the fundamental criterion for the creation of a common plan for growth and personal development. The course also aims to provide knowledge and skills that can be used in the planning and development of projects aimed at integration in various educational settings (formal and informal) through the cooperation of the many agents, whether institutional or not, involved in the issue. A specific training programme has been provided, in collaboration with the courses of Professors Bertagna, Cannarozzo and Scotto di Luzio.
Testo di riferimento 1:
Course text 1:
L. D’Alonzo, Pedagogia speciale, La Scuola, Brescia, 2003 (pagine/pages: 212)
Testo di riferimento 2:
Course text 2:
G. Bertagna, Scuola in movimento, F. Angeli, 2004, Introduzione (pag.11- 44) Parte seconda cap.3 La diversità: da limite a opportunità pag (154-169) (pagine/pages: 48)
Testo di riferimento 3:
Course text 3:
M. Pavone, Educare nelle diversità, La Scuola, Brescia, 2001, (pagine/pages: 242)
Metodi didattici:
Teaching activities:
Lezioni, laboratori e tirocini.
Lectures, workshops, training
Struttura della verifica del profitto:
Assessment:
orale
oral
Descrizione verifica del profitto:
La verifica orale sarà condotta secondo gli schemi tradizionali del colloquio;sarà possibile integrarla con la presentazione di uno studio di caso relativo alle attività di tirocinio svolte.
Oral exam following the standard procedures; students have the option of presenting a case study from their training experience.
Lingua di insegnamento:
Teaching language:
ITALIANA
Italian
Altre informazioni:
Other information:
 
Stampa