Stampa  
Codice:  
Course code:
84035
Anno accademico:
Academic year:
2010-2011
Titolo del corso:
Course title:
Pedagogia speciale
Modulo:  
Module:
Unico
Docente 1:
Teacher 1:
SANDRONE Domenica Giuliana
Ruolo Docente 1:
Teacher 1:
Professori Associati
Modalità 1:
Type 1:
Convenzionale
Settore scientifico-disciplinare:
Reference sector:
M-PED/03 Didattica e pedagogia speciale
Anno di corso:
Year of degree course:
Secondo quanto indicato nei Piani di studio
Facoltà:
Faculty:
Scienze della Formazione
Modalità di frequenza:
Type:
Non obbligatoria
Semestre:
Semester:
1
Sottoperiodo:
Sub period:
Numero totale di crediti:
Total credits:
5.0
Carico di lavoro
Workload
Attività frontale:
Lectures:
30.0
Esercitazioni:
Applied activities:
0.0
Studio individuale:
Individual work:
0.0
Attività didattica a piccoli gruppi:
Group work:
0.0
Seminari:
Seminars:
0.0
Laboratori:
Laboratories:
0.0
TOTALE (voci sopra-elencate):
TOTAL:
30.0
Ore di lezione settimanali:
6.0
Prerequisiti:
Prerequisites:
Nessun prerequisito.
There aren't prerequisites.
Obiettivi formativi:
Educational goals:
Fornire gli elementi epistemologici indispensabili per una riflessione pedagogica sulla persona con disabilità, la cui diversità può essere assunta a paradigma della singolarità, dell?unicità e dell?unitarietà che caratterizza ciascuna persona umana. Identificare i nessi che legano visioni antropologiche diverse alle scelte pedagogiche e didattiche che si realizzano anche allo scopo dell?integrazione della disabilità Conoscere ed analizzare i principali elementi storici e comparativi che legittimano l?esistenza dei dispositivi normativi su cui si fondano le attuali prassi di integrazione della disabilità in ambienti di apprendimento formale e non formale.
Provide epistemological elements fundamental for a pedagogic reflection on the disable person, whose diversity can be considered a paradigm of uniqueness that characterizes each person. Identify the links between anthropological visions of pedagogical choices and didactics aimed also at the integration of disability. Understand and analyze the main historical and comparative elements that legitimate the normative tools on which the present disability integration practices are based on, in particular in the formal and informal environment.
Contenuto del corso:
Course contents:
Il corso intende argomentare come l?azione educativa che coinvolge la persona disabile abbia, come qualsivoglia azione educativa intenzionale, il preciso compito di mettere a fuoco la singolarità che rende ciascuna persona unica e manifesta in una unitarietà originale e dinamica, impossibile da ?fissare? per essere assunta a modello o standard di riferimento. Exemplum dinamico, dunque, di cui occorre cogliere la specificità, l?originalità, la creatività sempre diverse che manifesta. Viene proposta come leva strategica per fare ciò la prospettiva sussidiaria che dovrebbe caratterizzare gli interventi educativi realizzati nell?ambito della pedagogia speciale in campo sia formale che non formale. Il corso analizza, inoltre, gli aspetti storici e comparativi più significativi della pedagogia speciale in Italia, la cui conoscenza risulta indispensabile per assumere con responsabile autonomia i dispositivi normativi oggi esistenti nel nostro paese per dare qualità reale alle prassi di integrazione della persona con disabilità.
The course has the purpose of describing how the educative action, that involves the person with disabilities, has, as any other educative action, the precise goal of highlight the uniqueness aspects of each person. Particular emphasis is put on the originality and dynamic of the uniqueness and the impossibility to ?fix? it in order to use it as a standard reference model. Thus dynamic exemplum of which it is important to understand the specificity, originality, and dynamic manifestation. It is suggested, as strategic leverage for educational actions carried on in the special pedagogy field, both formal and informal. Furthermore the course analyses the special pedagogy?s most significant historical and comparative aspects in Italy, whose knowledge is fundamental in order to use, with autonomous responsibility, the existing normative tools aimed at developing real quality to the practices of disable people integration.
Testo di riferimento 1:
Course text 1:
L. d'Alonzo, Integrazione del disabile, Editrice La Scuola, Brescia 2008, pp.208 (pagine/pages: 208)
Testo di riferimento 2:
Course text 2:
G. Sandrone (a cura di), Persona, disabilità e sviluppo di competenze. Perché, dove, come? Testo in corso di pubblicazione pp. 200 circa. (Per un ritardo editoriale, il testo è reperibile presso il centro stampa di S. Agostino sotto forma di dispense) (pagine/pages: 200)
Testo di riferimento 3:
Course text 3:
O. Sacks, Un antropologo su Marte - Sette racconti paradossali, Adelphi, Milano 1998. Due racconti a scelta dello studente, pp.100 circa (pagine/pages: 100)
Metodi didattici:
Teaching activities:
Oltre alle lezioni di tipo frontale, il corso sarà accompagnato da attività laboratoriali, incontri con testimoni privilegiati, analisi di casi.
Beside front classes, the learning process will be supported by laboratory activities, special guests speeches, cases analysis.
Struttura della verifica del profitto:
Assessment:
orale
oral
Descrizione verifica del profitto:
La verifica orale sarà condotta secondo gli schemi tradizionali del colloquio. Solo per gli studenti frequentanti: potranno presentare una raccolta (portfolio) di materiali relativa alle attività didattiche svolte nel corso delle lezioni; tale raccolta verrà discussa in sede di esame.
Oral test will be conducted following traditional interview schemes. Students will be required, during the exam, to read and analyse passages from the text book.Only for attending students: students will have the chance to present and discuss a written assay on laboratory activities conducted during classes.
Lingua di insegnamento:
Teaching language:
Italiano
Italian
Altre informazioni:
Other information:
Ulteriori indicazioni bibliografiche per un personale lavoro di approfondimento verranno fornite sia durante le lezioni, sia tramite avvisi pubblicati periodicamente sulla bacheca web dell'insegnamento. Si comunica che, a causa di un ritardo editoriale, il testo di riferimento n. 3 (G. Sandrone (a cura di), Persona, disabilità e sviluppo di competenze. Perchè, dove, come?) viene messo a disposizione presso il centro stampa di S. Agostino sotto forma di dispense, reperibili dopo il 20-11-2010.
Further information for a personal in depth research project will be given during lectures and through announcements published on the student web portal.
 
Stampa