Stampa  
Codice:  
Course code:
5818
Anno accademico:
Academic year:
2003-2004
Titolo del corso:
Course title:
Storia del pensiero scientifico B
History of scientific thought B
Modulo:  
Module:
Unico
Docente 1:
Teacher 1:
Giannetto Enrico
Ruolo Docente 1:
Teacher 1:
Professori Ordinari
Modalità 1:
Type 1:
Settore scientifico-disciplinare:
Reference sector:
M-STO/05 Storia della scienza e delle tecniche
Anno di corso:
Year of degree course:
Secondo quanto indicato sui Piani di studio
Facoltà:
Faculty:
Scienze della Formazione
Modalità di frequenza:
Type:
Non obbligatoria
Semestre:
Semester:
2
Sottoperiodo:
Sub period:
Numero totale di crediti:
Total credits:
5.0
Carico di lavoro
Workload
Attività frontale:
Lectures:
30.0
Esercitazioni:
Applied activities:
0.0
Studio individuale:
Individual work:
95.0
Attività didattica a piccoli gruppi:
Group work:
0.0
Seminari:
Seminars:
0.0
Laboratori:
Laboratories:
0.0
TOTALE (voci sopra-elencate):
TOTAL:
125.0
Ore di lezione settimanali:
6.0
Prerequisiti:
Prerequisites:

None.
Obiettivi formativi:
Educational goals:
si vuole raggiungere l'obiettivo della formazione nello studente di un quadro generale della complessa storia del pensiero scientifico e delle scienze psicologiche in questo contesto.
To become acquainted with the main outlines of the complex history of the psychological sciences in the context of those of scientific thought.
Contenuto del corso:
Course contents:
Si tratta della storia del pensiero scientifico moderno e contemporaneo. Si affronteranno nella loro complessità storica i problemi relativi all’età moderna. Dalla "revelatio" alla "ratio". La “rivoluzione scientifica”: la nascita del concetto di “scienza moderna”. La “concezione meccanicistica” della natura. Dal linguaggio “naturale” ai linguaggi matematici. Dall’esperienza all’esperimento. Le algebre non-commutative e le geometrie non-euclidee: la perdita della certezza matematica. La teoria dell’evoluzione darwiniana e la psicologia scientifica. Lo scontro fra le differenti concezioni della natura. Le “rivoluzioni” della fisica del Novecento. Le nuove matematiche e le nuove logiche. Il crollo dei presupposti della “scienza moderna”: le scienze della complessità e la "nuova alleanza".
History of modern and contemporary scientific thought. Problems of historical complexity relevant to the modern age. From revelation to reason. The "scientific revolution": birth of the idea of "modern science". The "mechanistic conception of nature. The "revolutions" in 20th-century physics. New mathematics and new logic. The fall of the presuppositions of "modern science": the complexity sciences and the "new alliance".
Testo di riferimento 1:
Course text 1:
Enrico R. A. Giannetto, Il pensiero scientifico nella sua complessità storica B (dispense) (pagine/pages: 200)
Testo di riferimento 2:
Course text 2:
C.G.Jung, La sincronicità come principio di nessi acausali, Boringhieri, Torino 1980. (pagine/pages: 100)
Metodi didattici:
Teaching activities:
lezioni frontali e dialogate
Dialectical meetings
Struttura della verifica del profitto:
Assessment:
orale
oral
Descrizione verifica del profitto:
si valuteranno tramite colloquio le competenze acquisite, facendo sì che anche l'esame sia un momento costruttivo di 'conoscenze' e non solo di giudizio.
Oral
Lingua di insegnamento:
Teaching language:
italiano
Italian
Altre informazioni:
Other information:
 
Stampa