Stampa  
Codice:  
Course code:
25082
Anno accademico:
Academic year:
2007-2008
Titolo del corso:
Course title:
Museologia
Museology
Modulo:  
Module:
Unico
Docente 1:
Teacher 1:
MAFFEI Sonia
Ruolo Docente 1:
Teacher 1:
Professori Associati
Modalitą 1:
Type 1:
Convenzionale
Settore scientifico-disciplinare:
Reference sector:
L-ART/04 Museologia e critica artistica e del restauro
Anno di corso:
Year of degree course:
Secondo quanto indicato nel piano di studio
According to study plan
Facoltą:
Faculty:
Scienze della Formazione
Modalitą di frequenza:
Type:
Non obbligatoria
Semestre:
Semester:
2
Sottoperiodo:
Sub period:
Numero totale di crediti:
Total credits:
5.0
Carico di lavoro
Workload
Attività frontale:
Lectures:
30.0
Esercitazioni:
Applied activities:
0.0
Studio individuale:
Individual work:
95.0
Attività didattica a piccoli gruppi:
Group work:
0.0
Seminari:
Seminars:
0.0
Laboratori:
Laboratories:
0.0
TOTALE (voci sopra-elencate):
TOTAL:
125.0
Ore di lezione settimanali:
6.0
Prerequisiti:
Prerequisites:
nessuno
None
Obiettivi formativi:
Educational goals:
Modalitą e tipologie della didattica museale; elementi di museologia
Methods and types of museum education; elements of museology.
Contenuto del corso:
Course contents:
Il Museo e l'analisi del patrimonio culturale come strumento educativo. Il corso intende analizzare il problema della didattica museale, confrontando il panorama internazionale e quello italiano sia dal punto di vista teorico che attraverso esempi campione. Particolare attenzione sarą rivolta ai Children's Museums, nuovo genere di istituzione a vocazione didattica, che pone l'accento sull'utente, il bambino, pił che sull'oggetto esposto. Il prticolare il corso cercherą di indagare le potenzialitą dell'analisi visiva di opere d'arte anche utilizzando risorse reperibili in internet. Le parti teoriche saranno completate da visite ai musei e alle loro sezioni didattiche.
The Museum and the analysis of cultural patrimony as an educationa tool. The course aims to analyse the problem of museum education, comparing international and Italian perspectives from a theoretical point of view through selected examples. Particular attention will be given to Children's Museums, a new kind of institution-oriented education, which places more emphasis on the user, the child, than on the objects displayed. In particular, the course will seek to investigate the potential of the visual analysis of works of art using internet resources. The theoretical part will include visits to museums and their educational sections.
Testo di riferimento 1:
Course text 1:
Patrizia de Socio, Chiara Piva, Il Museo come Scuola. Didattica e patrimonio culturale, Roma, Carocci, 2005 (pagine/pages: 141)
Testo di riferimento 2:
Course text 2:
B. Restelli, Giocare con tatto. Per una educazione plurisensoriale secondo il Metodo Bruno Munari, Franco Angeli editore, 2007 (pagine/pages: 200)
Testo di riferimento 3:
Course text 3:
Apprendere con il Museo, a cura di Claudia Gabrielli, Milano, Franco Angeli, 2001 (pp. 1-160). Museologia e didattica museale I museo di Roma e del Lazio, a cura di Orietta Rossini, Roma, Gangemi, 1999.(pp. 1-64) (pagine/pages: 204)
Testo di riferimento 4:
Course text 4:
C. De Benedictis, Per la storia del collezionismo italiano: fonti e documenti. Seconda edizione con aggiornamento bibliografico, Firenze, Ponte alle Grazie, 1998, pp. 1-143 (pagine/pages: 143)
Metodi didattici:
Teaching activities:
lezione forntale con lucidi powerpoint
Lectures with powerpoint slides
Struttura della verifica del profitto:
Assessment:
orale
oral
Descrizione verifica del profitto:
verifica dell'apprendimento delle nozioni e dei problemi indagati; verifica dell'approccio critico ai testi e alle problematiche affrontate.
Test of the student's appreciation of the ideas and problems examined; test of the student's critical approach to the texts and problems considered.
Lingua di insegnamento:
Teaching language:
italiano
Italian
Altre informazioni:
Other information:
Gli studenti frequentanti devono studiare il testo 1 e un altro a scelta tra 2, 3, 4 . I non frequentanti devono studiare i testi 1 e 2, ed uno a scelta tra 3 e 4.
Attending studnets should study text 1 and one other chosen from texts 2, 3 and 4. Non-attending students should study texts 1 and 2, and one other chosen from texts 3 and 4.
 
Stampa