Stampa  
Codice:  
Course code:
21029
Anno accademico:
Academic year:
2010-2011
Titolo del corso:
Course title:
Automazione Industriale
Industrial Automation
Modulo:  
Module:
Unico
U - Industrial Automation
Docente 1:
Teacher 1:
Andrea Cataldo
Ruolo Docente 1:
Teacher 1:
ModalitÓ 1:
Type 1:
Convenzionale
Settore scientifico-disciplinare:
Reference sector:
ING-INF/04 Automatica
Anno di corso:
Year of degree course:
Terzo
Third
FacoltÓ:
Faculty:
Ingegneria
ModalitÓ di frequenza:
Type:
Non obbligatoria
Semestre:
Semester:
1
Sottoperiodo:
Sub period:
0░
Numero totale di crediti:
Total credits:
6.0
Carico di lavoro
Workload
Attività frontale:
Lectures:
32.0
Esercitazioni:
Applied activities:
8.0
Studio individuale:
Individual work:
0.0
Attività didattica a piccoli gruppi:
Group work:
0.0
Seminari:
Seminars:
0.0
Laboratori:
Laboratories:
20.0
TOTALE (voci sopra-elencate):
TOTAL:
60.0
Ore di lezione settimanali:
5.0
Prerequisiti:
Prerequisites:
Obiettivi formativi:
Educational goals:
1) Architettura di un sistema di automazione industriale 2) Controllo logico con PLC - LADDER 3) Elementi di modellistica e Controllo modulante 4) Controllo numerico 5) Controllo con microcontrollori 6) Conoscenza degli ambienti: IsaGraf, Simulink, NCPlot, MPLAB IDE
1) Architecture of an industrial automation system 2) Logic control 3) Basics of modelling and Modulating control 4) Numeric control 5) Control with microcontrollers 6) Knowledge of the following software platforms: IsaGraf, Simulink, NCPlot, MPLAB IDE.
Contenuto del corso:
Course contents:
1) Livelli gerarchici di un sistema di automazione, variabili Input ed Output. Tipologie di controllo e relativa tecnologia: controllo logico, controllo modulante, controllo numerico e controllo con microcontrollori. 2) GeneralitÓ e ruolo del controllo logico. Note sui modelli nel dominio degli eventi discreti, automi a stati finiti. Elementi sui PLC. Nozioni sullo standard IEC 61131-3. Linguaggi per la programmazione dei PLC. Progettazione strutturata del software in LADDER e SFC. 3) Richiami sui modelli nel dominio del tempo. Analisi di sistemi retroazionati. Controllori Industriali. Schemi di controllo asse. 4) GeneralitÓ e ruolo dei controlli numerici CNC. Programmazione di un CNC. 5) GeneralitÓ sui microcontrollori della famiglia PIC16F87X. Conoscenza dei registri base. Programmazione con set di istruzioni Assembler usando porte I/O Digitali. 6) Esercitazioni sui contenuti del corso utilizzando software specifici commerciali.
1) Hierarchical levels of an automated system, Input and Output variables. Types of control and regarding technology: logic control, modulating control, numeric control and microcontrollers control. 2) General information on and role of logical controls. Notes on the models in the discrete-event domain, finite state. Basics of PLCs. The standard IEC 61131-3. Languages for programming PLCs. Structured programming of logical control software in LADDER and SFC. 3) Account of the models in time domain. Analysis of feedback systems. Industrial Controllers. Axis control cards. 4) General information and role of numeric controls CNCs. Programming CNCs. 5) General information on PIC16F87X family microcontrollers. Knowledge on basic registers. Microcontrollers programming based on Assembler instruction set using digital I/O ports. 6) Exercise on course contents using specific commercial software tools.
Testo di riferimento 1:
Course text 1:
Lecture notes
Testo di riferimento 2:
Course text 2:
(Logic control) Pasquale Chiacchio, PLC e automazione industriale, McGraw-Hill, 1996
Testo di riferimento 3:
Course text 3:
(Modulating control) P. Bolzern, R. Scattolini, N. Schiavoni, Fondamenti di controlli automatici, McGraw Hill, 1998
Testo di riferimento 4:
Course text 4:
(Numeric control) Fortunato Grimaldi, Macchine Utensili a Controllo Numerico, Hoepli Seconda Edizione, 1999
Testo di riferimento 5:
Course text 5:
(Micro-controller control) Microchip, PIC16F87X Data Sheet, 28/40-Pin 8-Bit CMOS FLASH Microcontrollers
Metodi didattici:
Teaching activities:
Lezione frontale, esercitazioni su PC
Struttura della verifica del profitto:
Assessment:
scritto
written
Descrizione verifica del profitto:
Tema d'esame scritto che conprende domande di teoria e domande di calcolo e programmazione
Theoretic questions and computational exercises
Lingua di insegnamento:
Teaching language:
Italiano
Italian
Altre informazioni:
Other information:
 
Stampa