Stampa  
Codice:  
Course code:
13094
Anno accademico:
Academic year:
2011-2012
Titolo del corso:
Course title:
Geografia
Geografia del Movimento
Modulo:  
Module:
1 - Geografia del Movimento
Docente 1:
Teacher 1:
CASTI Emanuela
Ruolo Docente 1:
Teacher 1:
Professori Ordinari
ModalitÓ 1:
Type 1:
Convenzionale
Settore scientifico-disciplinare:
Reference sector:
M-GGR/01 Geografia
Anno di corso:
Year of degree course:
terzo
FacoltÓ:
Faculty:
Lingue e Letterature Straniere
ModalitÓ di frequenza:
Type:
Non obbligatoria
Semestre:
Semester:
1
Sottoperiodo:
Sub period:
2░
Numero totale di crediti:
Total credits:
5.0
Carico di lavoro
Workload
Attività frontale:
Lectures:
30.0
Esercitazioni:
Applied activities:
0.0
Studio individuale:
Individual work:
95.0
Attività didattica a piccoli gruppi:
Group work:
0.0
Seminari:
Seminars:
0.0
Laboratori:
Laboratories:
0.0
TOTALE (voci sopra-elencate):
TOTAL:
125.0
Ore di lezione settimanali:
6.0
Prerequisiti:
Prerequisites:
nessuno
none
Obiettivi formativi:
Educational goals:
Offre gli strumenti concettuali per l'analisi geografica della mobilitÓ
It offers conceptual tools for analyzing geographical mobility
Contenuto del corso:
Course contents:
Il modulo prospetta la Geografia del movimento quale disciplina in grado di porre interrogativi inerenti la mondializzazione, articolandosi in due parti. La prima, di impostazione teorica, che assume la spazialitÓ reticolare del mondo contemporaneo basata su nodi e flussi, quale piattaforma per indagare e comprendere le differenti forme di mobilitÓ. La seconda, di applicazione a specifici casi di studio, che presenta le trasformazioni indotte dalle migrazioni in diversi contesti nazionali ed internazionali ? con particolare attenzione alla componente africana ? illustrandone le implicazioni territoriali e avvalendosi di ricerche basate su indagini di terreno
The module analyses the geography of movement as a discipline able to ask questions related to globalization, divided into two parts. The first studies the theoretical approach, which assumes the spatial conception of the modern world based on nodes and flows, as a platform to investigate and understand the different forms of mobility. The second considers specific case studies, presenting the transformations caused by migration in several national and international contexts with particular attention to the African component illustrating their territorial implications.
Testo di riferimento 1:
Course text 1:
STUDENTI FREQUENTANTI: J. LÚvy, Inventare il mondo, Pearson/Bruno Mondadori, Milano, 2010 (pagine/pages: 398)
Testo di riferimento 2:
Course text 2:
STUDENTI FREQUENTANTI: oltre al testo n.1 aggiungono: A. Ghisalberti, Le migrazioni in Africa Occidentale tra ambiente e politica. La periferia del Parco Transfrontaliero ?W?, L?Harmattan Italia, Torino, 2011 (pagine/pages: 204)
Testo di riferimento 3:
Course text 3:
GLI STUDENTI NON FREQUENTANTI, OLTRE AI TESTI N.1 E N.2, AGGIUNGONO: Yi-Fu Tuan, Il cosmo e il focolare. Opinioni di un cosmopolita, Eleuthera, Milano, 2003 (pagine/pages: 190)
Metodi didattici:
Teaching activities:
Lezioni frontali, gruppi seminariali, uso di sistemi multimediali
Lectures, seminar groups, use of multimedia systems
Struttura della verifica del profitto:
Assessment:
scritto
written
Descrizione verifica del profitto:
La verifica concerne la preparazione acquisita sul programma, la capacitÓ critica e l'adeguatezza della forma espositiva
The exam considers the knowledge of the contents, the critical capacity and elaboration of concepts and the adequacy of the exposition.
Lingua di insegnamento:
Teaching language:
Italiano
Altre informazioni:
Other information:
 
Stampa